RICICLO CREATIVO CON IL TESSUTO, ECCO ALCUNE IDEE

Il riciclo creativo della stoffa permette di mettere a punto delle idee davvero straordinarie, dando ampio spazio alla nostra fantasia. In fin dei conti non dobbiamo fare altro che approntare dei lavoretti da eseguire facilmente e con rapidità, per ottenere dei risultati finali sorprendenti.

Rose

Le rose di tessuto rappresentano degli elementi che possono essere utilizzati per decorare praticamente di tutto: abiti, borse, tende, pareti della casa. Vi servono delle strisce di tessuto, che possiamo ricavare anche da vecchi vestiti. L’ideale sarebbe il velluto. I vari trafiletti vanno disposti in maniera concentrica e attaccati l’uno all’altro con della colla a caldo. Naturalmente sbizzarritevi nella scelta dei colori!

Copertine

Con la stoffa recuperata si possono creare anche delle copertine in stile vintage per le agende o per i quaderni. Vi servono ritagli dalle tonalità calde, che richiamino alla mente le atmosfere di un tempo passato. Sarà pure segno di una vena nostalgica, ma di certo i rivestimenti realizzati saranno graziosissimi. Se volete, potete utilizzare anche la tecnica del patchwork.

Collane

Avete mai provato a creare delle collane con pezzi di tessuto? Anche questa costituisce un’idea creativa da tenere a mente, non trascurando di aggiungere comunque delle perline. Il materiale che occorre in questo caso è rappresentato da una striscia di stoffa, delle perle, un paio di forbici, del filo e dello smalto trasparente. Le pietre preziose vanno disposte all’interno de panno, in modo da formare una sorta di tubo. Tra una gemma e l’altra si avvolge un filo di cotone e alla fine si passa sull’ecogioiello dello smalto trasparente, per renderlo luccicante.

Bracciali

Bracciali come accessori di moda per non passare inosservati? Questo lavoretto allora fa per voi. Utilizzate le maniche dei vecchi maglioni. Arrotolatele per un po’ su loro stesse, fino a fare assumere un certo spessore. Poi fermate il tutto con una cucitura apposita: il vostro braccialetto è pronto!

Borse

Se avete un maglione che non indossate più, non gettatelo nella spazzatura. Da esso, infatti, si può ricavare una borsa molto comoda. Si tagliano le maniche e si allarga la parte, da cui sui infila testa, per ottenere un’apertura più ampia e adatta a riporre i nostri oggetti. Davvero semplice non credete? Chi è pratico dei lavori a maglia non avrà alcun dubbio. Per i manici basta aggiungere dei cordoncini.

Copritazza

Riciclare la stoffa significa anche poter contare sulla realizzazione di oggetti per la cucina veramente originali, come, ad esempio i copritazza. Si devono formare tanti rotolini con le pezze avanzate, meglio se vivacemente colorate. Ogni rotolo deve essere inserito in una tazzina, per avere una specie di impugnatura, che consente di bere il liquido all’interno, anche quando è caldo, senza scottarsi le mani. Molto utile!

Sacchetti portaconfetti

Se volete festeggiare una ricorrenza con dei confetti, predisponete dei sacchettini, all’interno dei quali depositare i dolcetti sfiziosi. Esistono quelli in vendita già preparati, ma sicuramente non danno la stessa soddisfazione che potete ricavare da un lavoro fatto a mano. E poi ricordatevi che potete rifinirli e decorarli a vostro piacimento, anche con elementi personalizzati e dediche alle persone che ritenete speciali.

Rivestimenti per cuscini

I vecchi jeans possono rappresentare degli ottimi rivestimenti per i cuscini del salotto. Possono essere cuciti assieme anche differenti stoffe da ricavare da vari pantaloni. L’effetto è sorprendente, perché il divano e le poltrone assumeranno un aspetto piuttosto caratteristico (SCOPRI TUTTE LE IDEE PER RICICLARE I VECCHI JEANS).

Tappeti

Per abbellire un angolo della casa, non c’è niente di meglio di un tappeto. Potete realizzarne uno molto accattivante, se cucite assieme pezzi di abiti dismessi. Il punto di forza è da rintracciare nell’estrema varietà delle tinte, capaci di rendere più accogliente soprattutto l’ingresso dell’abitazione.

Cuccia per il gatto

E perché no? Anche una cuccia per il gatto si può costruire con parti di panno da riutilizzare. Si deve cucire una sorta di sacco, il quale va riempito con della gommapiuma. L’ideale è scegliere un tessuto resistente e allo stesso tempo morbido, per accogliere senza difficoltà il nostro animale domestico.

Lascia il tuo commento

Your email address will not be published.